ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corruzione, l'Ue boccia Romania e loda Bulgaria

Lettura in corso:

Corruzione, l'Ue boccia Romania e loda Bulgaria

Dimensioni di testo Aa Aa

La Commissione europea boccia la Romania e promuove invece la Bulgaria, entrambe sotto stretta vigilanza, dal loro ingresso nell’Unione nel gennaio 2007.

Il governo di Bucharest non ha fatto abbastanza per contrastare la corruzione. Un punto che rischia di far deragliare l’accordo raggiunto con il Fondo monetario internazionale per un aiuto di 20 miliardi di euro.

A indispettire Bruxelles, sono soprattutto gli effetti di una nuova legge che di fatto rende l’Agenzia nazionale anticorruzione impotente di fronte agli abusi del sistema politico.

La minaccia di bloccare i fondi europei resta l’estrema ratio per convincere Bucharest a cooperare.

Il rapporto loda invece le riforme dell’esecutivo in Bulgaria. Buoni i progressi sulla lotta alla corruzione, mentre resta da rafforzare il contrasto al riciclaggio di denaro.