ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pedofilia: si dichiara innocente il pianista russo accusato in Thailandia

Lettura in corso:

Pedofilia: si dichiara innocente il pianista russo accusato in Thailandia

Dimensioni di testo Aa Aa

Respinge ogni accusa il pianista e fondatore dell’Orchestra nazionale russa, accusato di aver abusato di un quattordicenne in Thailandia. Per la prima volta ascoltato in tribunale, Mikhail Pletniev si è detto innocente e pronto a collaborare con la giustizia locale per far luce sul caso. Arrestato il 5 luglio e poi liberato dietro pagamento di una cauzione, ha affidato a una dichiarazione in inglese i propri ringraziamenti alle autorità per avegli consentito di lasciare negli scorsi giorni il paese e seguire una tournée in Macedonia.
Vincitore di un Grammy Award e insignito in patria della prestigiosa onorificenza di “artista del popolo”, Pletniev era stato fermato a Pattaya, non lontano da Bangkok, anche con l’accusa di detenere foto compromettenti con altri minori. Una “stecca”, a cui il maestro ha promesso di riparare, tornando davanti ai giudici fra una decina di giorni.