ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Narghilé in pubblico vietato alle donne di Gaza

Lettura in corso:

Narghilé in pubblico vietato alle donne di Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Fumare in pubblico. Un gesto che sarà presto vietato alle donne che abitano nella striscia di Gaza. I legislatori hanno infatti varato una legge che impedisce alle donne di fumare il narghilé all’aperto o in luoghi pubblici visibili da tutti, come bar all’aperto, spiagge, strade.

“La recente decisione del Governo deriva dall’incompatibilità di questo gesto con la tradizione palestinese e tende a prevenire il passaggio di questo costume alle nuove generazioni”.

Un divieto che non riguarda ovviamente i palestinesi di sesso maschile che ad esemmpio possono anche guidare una moto, altro lusso vietato alle donne, e avere quattro mogli.
Una decisione comunque non condivisa da tutti i maschi palestinesi:

“Non dovrebbe essere il governo o un partito a impedire il fumo con le pipe ad acqua. E’ una libertà personale e non ha nulla di diverso dal fumo da tabacco. Se vogliono vietarlo dovranno vietare anche le sigarette. Non appoggio questa decisione”.

Un altro divieto imposto dal governo guidato dal partito di Hamas impegnato da quando è salito al potere tre anni fa ad applicare una lettura radicale della legge islamica mescolta alle piu’ tradizionali usanze palestinesi.