ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Catherine Ashton incontra i genitori di Shalit

Lettura in corso:

Catherine Ashton incontra i genitori di Shalit

Dimensioni di testo Aa Aa

Il rilascio immediato di Gilad Shalit, e lo scambio di prigionieri. Il ministro degli Esteri europeo Catherine Ashton ha incontrato a Gerusalemme i genitori del soldato israeliano nelle mani di Hamas da oltre 4 anni. La Ashton – nella regione per un viaggio ufficiale di tre giorni – ha ribadito l’importanza della liberazione di Shalit, che, oltre a quella israeliana, ha anche la cittadinanza europea: “La questione di Gilad Shalit rientra nelle nostre richieste – ha detto Catherine Ashton -. Ritengo assolutamente essenziale non dimenticare che le necessità di questo giovane uomo toccano il nostro desiderio di vedere la pace in questa regione”.

Nei mesi scorsi, Shalit è stato oggetto di una risoluzione del Parlamento europeo, nella quale si evocava inoltre la soluzione dei due Stati: “Vorremmo un’azione più incisiva da parte dell’Unione europea – ha detto Noam Shalit, padre di Gilad Shalit – nel rispetto della risoluzione del Parlamento europeo del marzo 2010”.

Nel testo si chiede il rilascio immediato di Gilad Shalit, oggi 23 anni, catturato il 26 giugno del 2006 da militanti di Hamas. Per la sua liberazione, il governo israeliano ha annunciato la disponibilità al rilascio di 1000 palestinesi detenuti nelle carceri israeliane, ma il nodo dell’identità dei prigionieri deliberare, resta ancora da sciogliere.