ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Vienna Clinton invoca a non abbassare la guardia su Aids

Lettura in corso:

A Vienna Clinton invoca a non abbassare la guardia su Aids

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Onu lancia l’allarme AIDS in Europa orientale e Asia, Bill Clinton invita a non abbassare la guardia, nonostante i risultati raggiunti. La diciottesima conferenza internazionale sull’Aids entra nel vivo a Vienna, dove si incontrano oltre 20.000 delegati da tutto il mondo. L’ex presidente degli Stati Uniti – in prima linea nella lotta alla malattia – ha invocato un uso più efficace dei fondi ad essa dedicati: “Nonostante le attuali difficoltà economiche – ha detto Clinton, le prove dei progressi fatti negli ultimi anni non sono una scusa per fuggire dal diritto all’assistenza sanitaria. Devono portarci a rafforzarlo, per il bene di tutti”.

Salvare vite e ridurre il contagio è la priorità. Secondo dati divulgati oggi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, a fine 2009 5,2 milioni di persone hanno ricevuto trattamenti contro il virus dell’HIV, rispetto ai 4 milioni del 2008. Ma il lavoro da fare è ancora tanto, con quasi 33 milioni e mezzo di persone che, ad oggi, vivono con il virus.

Ci sono poi i dati allarmanti dell’Unicef riguardo Europa dell’Est e Asia centrale, dove la malattia si diffonde in tempi record, soprattutto tra i minori, inclusi i bambini. Tra le cause principali: prostituzione minorile e uso precoce di droghe.