ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, la duma dà più poteri ai servizi segreti

Lettura in corso:

Russia, la duma dà più poteri ai servizi segreti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora più potenti i servizi segreti russi. Lo ha deciso la duma, che ha adottato in terza e ultima lettura una legge che ne estende le prerogative, dopo averla emendata dalle clausole più pesanti su richiesta delle associazioni per i diritti dell’uomo.

Ora, per gli agenti del Fsb, già Kgb, sarà più facile arrestare e interrogare i sospetti.

“Non penso che ci saranno abusi”, dice la vicepresidente della Duma, Lioubov Sliska, “anche gli agenti devono rispettare la legge, in quanto cittadini. E se mai dovessero commettere infrazioni, c‘è un tribunale apposito che veglia sul rispetto delle leggi”.

Sarà, ma appena l’opposizione scende in piazza per protestare contro queste misure, passa subito dal carcere simbolico a quello reale.

Abbasso il potere dei servizi segreti, gridano i manifestanti prima di essere portati via.

Il loro timore è che si vada verso uno stato di polizia. E che si torni agli arresti arbitrari di sovietica memoria.