ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rilascio al Megrahi opera di Bp?

Lettura in corso:

Rilascio al Megrahi opera di Bp?

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Megrahi, l’attentatore di Lockerbie, moneta di scambio con la Libia su pressione della British Petroleum. Finora erano solo voci. Ora un gruppo di senatori democratici chiede al Dipartimento di Stato di aprire un’inchiesta in merito.

In base alla tesi che il Segretario di Stato americano Hillary Clinton si è detta pronta ad esaminare, il rimpatrio in Libia di Abdel Basset al Megrahi, un anno fa, come gesto umanitario perchè malato terminale di cancro, sarebbe in realtà legato alla possibilità di concludere un contratto con Tripoli per le trivellazioni off shore.

“Se si rivelasse vero che Bp ha avuto accesso ai giacimenti libici usando l’autore di una strage come moneta di scambio, allora sarebbe chiaro: ogni dollaro guadagnato con quel petrolio è sporco di sangue” ha detto il senatore del New Jersey Robert Menendez.

Nel maggio 2007 la Bp firmò un accordo con la Libia per lo sfruttamento di giacimenti petroliferi. Lo stesso mese Londra sottoscrisse un memorandum d’intesa per la liberazione dell’uomo condannato per l’attentato di Lockerbie.