ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aiuti a Gaza, nave 'libica' attraccata al porto egiziano di Al Arich

Lettura in corso:

Aiuti a Gaza, nave 'libica' attraccata al porto egiziano di Al Arich

Dimensioni di testo Aa Aa

Attraccata al porto egiziano di Al Arich la nave Amalthea carica di aiuti per la popolazione palestinese. L’imbarcazione battente bandiera maltese ma noleggiata da una Ong libica, presieduta da uno dei figli di Gheddafi, ha rinunciato a raggiungere direttamente Gaza dopo che le autorità israeliane si erano dette pronte a intervenire con la forza per deviarne la rotta. Il porto egiziano, nel nord del Sinai, dista una cinquantina di chilometri dalla Striscia.

Lo Stato Ebraico ha accettato di far arrivare via terra le duemila tonnellate di materiali a bordo. Gli aiuti in medicinali passeranno attraverso il valico di Rafah, mentre le derrate alimentari verranno trasportate attraverso il valico di Awja.

L’accordo raggiunto sembra così scongiurare nuove tensioni, dopo il blitz israeliano contro la ‘Freedom Flottilla’, costato la vita, a fine maggio, a nove attivisti di origine turca.