ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Atene, cancello chiuso all'Acropoli per sciopero dipendenti cultura


Grecia

Atene, cancello chiuso all'Acropoli per sciopero dipendenti cultura

Turisti delusi a pochi metri dai celebri resti dell’Acropoli di Atene, inaccessibile per lo sciopero dei dipendenti del Ministero della Cultura. La chiusura di quattro ore del principale sito turistico greco è stata decisa per protestare contro possibili licenziamenti e per chiedere il pagamento degli arretrati. Nel Paese c‘è forte malcontento anche per la riforma delle pensioni approvata recentemente dal Parlamento.

“Secca un po’ – commenta un ragazzo proveniente dalla Gran Bretagna – ma abbiamo un sacco di tempo a disposizione qui: torneremo un’altra volta”.

“Penso che la gente sia scocciata” afferma una turista proveniente dalla Svezia. “E noi siamo in anticipo: tra un po’ ci saranno più persone”.

“Vieni qui per vedere i grandi monumenti della storia e, se non puoi farlo, non è proprio la cosa migliore del mondo” afferma una ragazza statunitense.

È la terza volta che il sito viene chiuso negli ultimi sei mesi. Periodo in cui la Grecia è stata colpita da un’ondata di scioperi contro il piano di austerità deciso dal governo, che hanno creato forti disagi anche nei trasporti. Il traffico aereo risentirà giovedì del nuovo sciopero nazionale convocato dal sindacato greco dei dipendenti pubblici (Adedy).

Prossimo Articolo

mondo

Sventato nuovo attentato a Kampala, arrestati presunti terroristi