ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrivati a Madrid i primi dissidenti cubani liberati

Lettura in corso:

Arrivati a Madrid i primi dissidenti cubani liberati

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono arrivati all’aeroporto di Madrid sette dissidenti cubani liberati dall’Avana. Sono i primi di 52 prigionieri politici che il regime di Raul Castro ha deciso di scarcerare in seguito all’accordo mediato dalla Chiesa cattolica cubana. Fanno tutti parte della lista di 75 dissidenti arrestati nella cosiddetta “primavera nera” del 2003.

Questo primo gruppo di prigionieri politici è arrivato a Barajas con due aerei civili, a bordo dei quali viaggiavano anche i loro famigliari. Il ministro degli Esteri spagnolo Miguel Angel Moratinos si è impegnato in prima persona nell’elaborazione dell’accordo con il regime cubano guidato da Raul Castro.