ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica scommette sulle ricadute per l'economia

Lettura in corso:

Sudafrica scommette sulle ricadute per l'economia

Dimensioni di testo Aa Aa

Se la Spagna è campione sul campo, i sudafricani sono i campioni morali di questi mondiali di calcio. L’organizzazione del paese ospitante ha raccolto ampio apprezzamento tra gli osservatori internazionali.

Un test superato per il presidente Jacob Zuma, che ha detto:

“E’ bello essere qui davanti a voi oggi e poter dire che ce l’abbiamo fatta. E’ un momento di forte emozione per questa nazione di appena sedici anni, emersa solo di recente dall’orrore dell’Apartheid”.

Con un milione di turisti arrivati nell’ultimo mese e 3 miliardi di euro investiti nelle infrastrutture, i cittadini del Sudafrica sperano nelle ricadute positive dell’evento:

“Sono fiera di essere sudafricana e ho molta speranza. Speranza per la scuola, per il turismo, per l’economia. Come sudafricana sento che possiamo riuscirci”.

“Non è finita, penso che i turisti torneranno ancora. E non solo per il calcio, ma anche per il rugby, il cricket e per molte altre iniziative”.

Ma non basta un mondiale di calcio a spazzare via i problemi del Sudafrica, come sanno bene gli abitanti delle township.

La sicurezza, tra i punti dolenti del paese, è stata assicurata con successo per tutta la durata dell’evento calcistico. Cosa accadrà da domani è difficile a dirsi. La povertà affligge il 50% degli abitanti e permangono forti disparità tra la popolazione bianca e quella di colore.