ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Fisco francese: Woerth non ha favorito Bettencourt


Francia

Fisco francese: Woerth non ha favorito Bettencourt

Il fisco francese assolve Eirc Woerth. E’ il nuovo capitolo di quello che è già stato definito il feuilleton dell’estate. Secondo il rapporto dell’Ispezione Generale delle Finanze il ministro del Lavoro, ex-ministro del Bilancio, non è intervenuto in alcun modo sul dossier fiscale di Liliane Bettencourt, la donna più ricca di Francia, azionista di L’Oreal.

Woerth era da settimane al centro di un’aspra polemica, accusato di conflitto di interessi per aver fatto assumere la moglie nella società che gestiva il patrimonio della Bettencourt.

Una vicenda scomoda per il Presidente Nicolas Sarkozy che ha difeso a spada tratta il suo uomo chiave, incaricato della riforma delle pensioni. Sarkozy, nei giorni scorsi chiamato direttamente in causa per un presunto finanziamento illecito durante la campagna presidenziale, si rivolgerà oggi ai francesi con un intervento televisivo sulle questioni calde dell’agenda politca.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Spagnoli campioni, in fiesta senza freni