ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Festival di Karlovy Vary premia un film spagnolo

Lettura in corso:

Il Festival di Karlovy Vary premia un film spagnolo

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ andato a un film spagnolo quest’anno il Globo di cristallo del Festival del cinema di Karlovy Vary, in Repubblica Ceca. Il premio l’ha vinto La Mosquitera, una pellicola del catalano Agusti Vila, nel quale recita anche Geraldine Chaplin, figlia del grande Charlie:

“Non avremmo mai creduto di poter avere Geraldine Chaplin per questo piccolo ruolo – dice il regista -Ma ne abbiamo parlato col produttore che ha pensato fosse una una buona idea. Così le ha mandato il copione, Geraldine lo ha letto e ha accettato questo ruolo muto. È stata molto contenta di poter lavorare, per una volta, come suo padre”.

Nel solco della grande tradizione ceca del film d’animazione, il premio speciale della giuria è andato al film ceco Kooky:

“Il computer c‘è servito per cancellare i fili dalle immagini – spiega il regista Jan Sverak – Abbiamo usato questi giocattoli. In realtà non è un film di marionette, ma un film di giocattoli. Sono legati a dei fili e si muovono così, nel bolsco, incontrando altri animali e parlando con loro. È uno stile diverso”.

Il Festival internazionale del film di Karlovya Vary in Repubblica Ceca è uno dei più antichi d’Europa e costituisce una passerella ideale fra il cinema dell’est e quello dell’ovest. Un esempio: quest’anno sono stati premiati, fra gli altri, l’attore britannico Jude Law e il regista russo Nikita Mikhalkov.