ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone, opposizione esulta per sconfitta premier

Lettura in corso:

Giappone, opposizione esulta per sconfitta premier

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo nipponico di centro-sinistra perde la maggioranza al senato: una sconfitta che minaccia di compromettere la leadeship del premier Naoto Kan e di affossarne l’agenda riformista.

Lo scrutinio, che ha riassegnato metà dei 242 seggi del ramo più debole del parlamento, ha invece ridato slancio ai liberaldemocratici, estromessi dal potere dieci mesi fa.

“Il risultato di queste elezioni riflette il giudizio severo che hanno espresso gli elettori sulla politica caotica del partito democratico negli ultimi dieci mesi. E dimostra il successo dei nostri sforzi per riacquistare la fiducia dell’elettorato”.

Il premier ha riconosciuto l’errore politico: aver ventilato una misura impopolare come il raddoppio dell’Iva per risanare i conti pubblici.

“Gli elettori devono aver pensato che sia stato un annuncio un po’ brusco: sono convinto che la mancanza di adeguate spiegazioni sia la causa del risultato elettorale”.

Naoto Kan non ha però fatto marcia indietro. Ha anzi escluso l’ipotesi di dimissioni, affermando di volersi confrontare con l’opposizione su riforma fiscale e di bilancio.