ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ingrid Betancourt chiede i danni per il sequestro

Lettura in corso:

Ingrid Betancourt chiede i danni per il sequestro

Dimensioni di testo Aa Aa

Ingrid Betancourt esige dallo stato colombiano un risarcimento pari a poco più di 5 milioni di euro. L’ex ostaggio delle FARC accusa le autorità di non averla protetta a sufficienza durante la campagna elettorale per le presidenziali del 2002, nel corso della quale l’allora candidata è stata rapita. La richiesta di Betancourt ha suscitato una viva polemica a Bogotà:

“Andò in quella regione dopo che tutti l’avevano messa in guardia su quello che sarebbe successo – ha detto il vicepresidente colombiano Francisco Santos – È successo e adesso vuole dare la colpa allo stato. Credo che ciò le valga il titolo mondiale dell’ipocrisia, dell’opportunismo e dell’ingratitudine”.

La franco-colombiana Ingrid Betancourt è la più famosa ex ostaggio delle Forze Armate Rivoluzionarie Colombiane. Ha trascorso nella giungla 6 anni, fino al blitz militare del 2 luglio del 2008 che ha portato alla liberazione di 15 sequestrati. L’ex senatrice aveva allora ringraziato i soldati per il loro eroismo. Oggi il ministero della difesa esprime stupore. Una richiesta di risarcimento di questo tipo è senza precedenti in Colombia.