ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato in Pakistan: i morti sono oltre 100

Lettura in corso:

Attentato in Pakistan: i morti sono oltre 100

Dimensioni di testo Aa Aa

È l’attentato più grave degli ultimi due anni secondo le autorità pakistane quello che è stato perpetrato ieri a Yakaghund, un villaggio del Pakistan nord-occidentale, al confine con l’Afghanistan. Il bilancio è giunto ormai ad almeno 102 morti e oltre 110 feriti, molti dei quali gravi.

L’azione terroristica nella provincia di Mohamad, una delle cosiddette zone tribali, è stato rivendicato dal Tehreek-e-taliban Pakistan, il principale gruppo armato fondamentalista islamico pakistano.

Un portavoce dell’organizzazione ha dichiarato che l’attacco mirava a colpire un’assemblea di pace indetta dal governo contro i taleban. In realtà la maggior parte delle vittime si trovava nel vicino bazaar oppure è morta per il crollo degli edifici adiacenti agli uffici amministrativi in cui si stava svolgendo la Jirga.

I kamikaze erano due: uno su una motocicletta, l’altro a bordo di un furgoncino.