ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Continua la caccia all'uomo in Gran Bretagna. Nessuna traccia dell'assassino

Lettura in corso:

Continua la caccia all'uomo in Gran Bretagna. Nessuna traccia dell'assassino

Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano senza sosta le ricerche in Gran Bretagna di Raoul Moat, sospettato di aver gravemente ferito la sua ex compagna e ucciso il nuovo fidanzato di lei.

Secondo la polizia l’uomo sarebbe ancora nei pressi del suo paese, Rothbury, dove si susseguono perquisizioni e controlli. Le autorità hanno chiesto agli abitanti locali di non uscire di casa, per non ostacolare le operazioni.

Non sono ancora chiari i motivi che avrebbero spinto il trentasettenne Raoul Moat, padre di tre bambini, a trasformarsi in un omicida seriale. Sarebbe stato lui, secondo la polizia, a sparare sulla casa della sua ex compagna, una ragazza di 20 anni, ferendola gravemente e uccidendo il suo nuovo fidanzato.

Sempre Moat avrebbe aperto il fuoco contro un poliziotto di 42 anni, impegnato in una azione di pattuglia, ferendolo seriamente.

In una lettera di quasi cinquanta pagine, attribuita dal ricercato e pubblicata da un quotidiano, Moat sostiene di volersi vendicare della polizia, considerata responsabile della rottura della sua relazione sentimentale.