ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina. Un nuovo colosso bancario sbarca in Borsa

Lettura in corso:

Cina. Un nuovo colosso bancario sbarca in Borsa

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Mao alle Borse di Shankai e Hong Kong
Agricultural Bank of China meglio nota come Ag Bank istituto di credito fondato dal Grande Timoniere e che soltanto tre anni fa era sull’orlo della bancarotta si prepara a sbarcare sui mercati finanziari asiatici.
L’operazione fissata per metà luglio dovrebbe permettere di raccogliere 19,2 miliardi di dollari

“Credo che l’operazione andrà in porto con successo – spiega un’analista di Societé Generale – penso che l’azione di AgBank possa guadagnare il 5% nel giro di un mese e la vendita a 3,20 dollari a Hong Kong e 2,68 yuan a Pechino è il massimo a cui puntavano i dirigenti dell’istituto”

Con i suoi 24 mila sportelli e la clientela piu estesa al mondo AG Bank è diventata nel giro di poco tempo uno dei fiori all’occhiello del governo cinese che ne è il proprietario. Non tutti i piccoli investitori pero’ sono entusiasti. Uno di loro si sfoga: “ho già fatto investimenti di questo tipo e non ho avuto guadagni significativi. Questa nuova operazione non mi interessa”

Il governo cinese per rispondere alla volatilità dei mercati aveva un obiettivo: quotare in Borsa i 4 principali istituti di credito del paese. Ora l’obiettivo è a un passo dall’essere raggiunto.