ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ritardi e cancellazioni. Dal 2012 arrivano i rimborsi per chi viaggia in mare

Lettura in corso:

Ritardi e cancellazioni. Dal 2012 arrivano i rimborsi per chi viaggia in mare

Dimensioni di testo Aa Aa

Chi viaggia in mare in futuro sarà rimborsato in caso di ritardo o di cancellazioni. Il parlamento europeo ha adottato nuove norme, che dal 2012 rafforzeranno i diritti dei passeggeri di imbarcazioni per più di dodici persone. Diritti simili a quelli già riconosciuti per chi prende l’aereo o il treno.

Le aziende di trasporto dovranno risarcire o offrire un nuovo biglietto ai passeggeri se il viaggio è stato annullato o se l’imbarcazione ha avuto oltre un’ora e mezzo di ritardo. A meno che tutto questo non sia dovuto a circostanze eccezionali, ma le società dovranno provarlo. I passeggeri bloccati potranno inoltre farsi rimborsare tre notti di hotel.