ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bufera Sarkozy. Il presidente francese respinge le accuse di finanziamenti illeciti

Lettura in corso:

Bufera Sarkozy. Il presidente francese respinge le accuse di finanziamenti illeciti

Dimensioni di testo Aa Aa

Diventa sempre più imbarazzante per il presidente francese Sarkozy difendersi dalle accuse di aver ricevuto finanziamenti illegali.

Secondo le rivelazioni di una ex contabile di Liliane Bettencourt, erede di un impero industriale, Sarkozy avrebbe ricevuto 150.000 euro a sostegno della campagna presidenziale del 2007.

“Mi piacerebbe che il paese si appassionasse a discutere dei grandi temi”, ha detto il presidente in quello che è il suo primo commento sulla vicenda, “piuttosto che attaccarsi al primo orrore o alla prima calunnia, che ha per solo scopo quello di infangare, senza riguardo alla realtà dei fatti”.

Difendono Sarkozy gli esponenti del suo partito e della maggioranza di governo, mentre l’opposizione socialista chiede chiarezza.

“Penso sia utile che il presidente spieghi le cose, al più presto”, dice l’ex primo ministro Raffarin.

“Dopo le ultime rivelazioni chiedo al presidente di dare delle spiegazioni”, accusa la socialista Aubry. “Se le accuse sono vere è gravissimo”.

Sollecitato da più parti a fare chiarezza, Sarkozy potrebbe decidere di parlare in televisione ai francesi.