ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stati Uniti, le dieci presunte spie russe sperano nella libertà su cauzione

Lettura in corso:

Stati Uniti, le dieci presunte spie russe sperano nella libertà su cauzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Sperano nella libertà su cauzione le dieci presunte spie russe arrestate negli Stati Uniti, tra cui la ventottenne Anna Chapman. Libertà richiesta oggi nei tribunali americani e che i giudici potrebbero rifiutare dopo la scomparsa, a Cipro, di un’altra presunta spia collegata a Mosca a cui era stata accordata tale possibilità. Il governo russo ha riconosciuto la presenza di connazionali tra gli arrestati, ma nega che abbiano agito contro gli interessi statunitensi.

La polizia cipriota ha diffuso l’immagine dell’uomo sfuggito al controllo delle autorità e su cui ha emesso un mandato di cattura. Christopher Metsos, 55 anni, titolare di un passaporto canadese, era stato fermato martedì a Larnaca mentre stava per partire all’estero ed è svanito nel nulla dopo essere stato rilasciato dietro pagamento di una cauzione, con l’obbligo di firma. Nelle sue stanze ha lasciato solo un paio di pantofole. Non è escluso che possa aver raggiunto la parte settentrionale di Cipro, sotto occupazione militare turca.