ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stampa tedesca: Merkel in crisi di leadership

Lettura in corso:

Stampa tedesca: Merkel in crisi di leadership

Dimensioni di testo Aa Aa

La stampa tedesca va giù dura con il cancelliere Angela Merkel, all’indomani della sofferta elezione di Christian Wulff alla presidenza della repubblica.

La maratona elettorale di oltre nove ore ha messo in luce le difficoltà di una coalizione che dopo nemmeno un anno di governo sembra già alle corde.

“Merkel è finita al tappeto e l’arbitro sta contando il tempo”, ironizzano i Verdi, all’opposizione.

Dalle file del governo, il ministro della difesa minimizza l’accaduto e invita a ritrovare l’unità.

“Ora dobbiamo lavorare come si deve. Il motivo di rallegrarsi non è giunto che alla fine del voto, non all’inizio. Ora dobbiamo sforzarci di evitare passi falsi”.

Wulff è stato eletto al terzo turno, quando bastava una maggioranza semplice. Per ben due volte, alcuni deputati liberali gli hanno preferito il candidato dell’opposizione Joachim Gauck: un segnale delle divisioni che serpeggiano nel governo a guida cristiano democratica.

A Berlino, c‘è chi si consola pensando che il presidente 51enne, il più giovane che la Germania abbia avuto, porterà una ventata di aria nuova.

C‘è chi dice che è uno schiaffo ad Angela Merkel. E c‘è chi lo giudica un incidente senza importanza.

Di certo il significato politico di quanto accaduto non è sfuggito a nessuno. D’altra parte l’evento è stato molto mediatizzato. I berlinesi hanno potuto seguire le procedure di voto anche dagli schermi giganti posti davanti alla sede del Bundestag.