ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Filippine: giura Aquino III, "sconfiggerò la povertà"

Lettura in corso:

Filippine: giura Aquino III, "sconfiggerò la povertà"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Porterò avanti l’eredità dei miei genitori” ha promesso Benigno Aquino III nel prestare giuramento mercoledì come quindicesimo presidente filippino.

Figlio di Corazon, portata al potere 26 anni fa dalla lotta alla dittatura di Fernando Marcos, morta meno di un anno fa. Suo padre era Benigno junior, morto per quella stessa battaglia di libertà. Benigno III è stato accolto da mezzo milione di persone entusiaste. Nelle elezioni del 10 maggio aveva ricevuto oltre 15 milioni di voti, pari al 42% dei suffragi, battendo un altro ex presidente: Estrada.

Forte della reputazione di onestà della sua famiglia, il nuovo presidente è chiamato a risolvere la questione dei separatisti musulmani e ad affrontare la lotta alla miseria in uno dei Paesi più poveri del sud est asiatico.

I suoi sostenitori chiedono a gran voce di voltare pagina dopo il mandato di Gloria Macapagal Arroyo, accusata assieme al suo governo di corruzione e brogli elettorali.

Aquino promette una commissione “per la verità”, mentre la presidente uscente respinge ogni addebito.