ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Soyuz, manovra riuscita alla SSI

Lettura in corso:

Soyuz, manovra riuscita alla SSI

Dimensioni di testo Aa Aa

La danza dei giganti dello spazio. La navetta Soyuz con a bordo il comandante Fiodor Yurchikine e gli americani Shannon Walker e Douglas Wheelock si è distaccata dal modulo Zvezda della Stazione Spaziale Internazionale, per agganciarsi alla nuova ala, il modulo Rassvet – alba, in russo – che dovrà essere completamente operativo il prossimo 26 luglio.

La manovra, portata a termine dal comandante Yurchikine, è durata 24 minuti. L’operazione si è svolta con un’ora e mezzo di ritardo a causa di un guasto elettrico ai pannelli solari montati a bordo della stazione orbitante.

Le modifiche apportate dal costruttore russo all’ultimo modello della navetta Soyuz, il Tma, sono costate alla Nasa 50 milioni di dollari.