ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Partiti catalani mobilitati per statuto di autonomia

Lettura in corso:

Partiti catalani mobilitati per statuto di autonomia

Dimensioni di testo Aa Aa

I partiti catalani lanciano un appello a una manifestazione unitaria contro la decisione della Corte costituzionale spagnola, che, dopo quattro anni di deliberazioni, ha bocciato alcuni articoli dello statuto di autonomia della regione.

Il governatore socialista della Catalogna annuncia che solleverà la questione con Zapatero.

“Chiederò un incontro con il capo di governo spagnolo. Voglio capire come rendere costituzionale e quindi possibile questo statuto, su cui concordiamo da tempo”.

A sollecitare l’intervento della Corte era stato il partito popolare. I giudici hanno respinto più del 90% dei ricorsi presentati, ma pesano di più i pochi che sono stati accolti.

La rappresentante regionale dei popolari parla di una sentenza che mette d’accordo tutti i catalani, senza vincitori né vinti, e dice che a trionfare è la democrazia.

Ma in Catalogna tira un’aria diversa. Tra gli articoli bocciati, quello che definiva la Catalogna una nazione, quello che decretava la supremazia della lingua catalana sulla spagnola, e quello che sanciva l’autonomia della giustizia regionale.