ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo ostacola l'attività per controllare la marea nera nel Golfo del Messico

Lettura in corso:

Maltempo ostacola l'attività per controllare la marea nera nel Golfo del Messico

Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo le difficoltà tecniche: a rallentare gli sforzi per controllare la marea nera nel Golfo del Messico si aggiunge anche il maltempo. Si attende che la tempesta Alex scarichi la sua energia, prima di rimettersi all’opera per provare a tappare la falla al pozzo della BP.

L’ammiraglio Thad Allen, della Guardia Costiera, spiega che l’azione di una tempesta finirà per mescolare violentemente il petrolio nell’acqua, causando ulteriori problemi, e poi ricorda che la stagione degli uragani sta per avvicinarsi, e con essa il cattivo tempo.

Nonostante gli sforzi, che vanno avanti da oltre dieci settimane, i tecnici non sono ancora riusciti a controllare la perdita, che ogni giorno immette in mare dai 35.000 ai 60.000 barili.

Una situazione che preoccupa per le conseguenze economiche, in una regione dalla forte vocazione turistica.