ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: "G20 principale forum economico internazionale". Ma niente tasse alle banche

Lettura in corso:

Obama: "G20 principale forum economico internazionale". Ma niente tasse alle banche

Dimensioni di testo Aa Aa

Per l’Europa il G20 di Toronto si è chiuso con una affermazione solo parziale. Si ad un impegno per la riduzione del deficit, no a una imposta globale sulle banche. Gli Stati Uniti, che guidano la schiera dei paesi contrari a tassare gli istituti di credito, hanno ottenuto impegni definiti, come quello di ridurre, entro il 2013, del cinquanta per cento i deficit nazionali, per poi stabilizzare i debiti pubblici entro il 2016.
 
Parlando in conclusione dei lavori, il presidente statunitense Obama ha puntato alla ricostituizione di un rapporto credibile con il sistema bancario.
 
“Siamo sul punto di approvare importanti riforme finanziarie, e i nostri partner europei sono impegnati nello stesso processo che negli Usa abbiamo affrontato, quello di lavorare per la trasparenza dando la possibilità alle banche di ricostituire la fiducia”.
 
Il presidente Obama ha parlato del vertice come di un successo. “Il G20 è ormai divenuto il principale forum per la cooperazione economica internazionale”.