ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi arresti a margine del G20

Lettura in corso:

Nuovi arresti a margine del G20

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 220 arresti in un solo giorno. I disordini a Toronto scandiscono i lavori del summit. E’ arrivato così a 600 il numero di persone fermate dalla polizia canadese in due giornate.

Le forze dell’ordine hanno nuovamente fatto ricorso ai lacrimogeni per contenere gruppi di manifestanti scesi nelle strade per protestare contro il vertice. Gli scontri sono avvenuti a ridosso delle barriere che delimitano la zona di sicurezza. Diverse auto della polizia sono state incendiate, numerose le vetrine distrutte.

Gli agenti hanno compiuto inoltre un blitz all’Università di Toronto e fermato 70 persone sospettate di essere attivisti infiltrati tra gli studenti.

Il Canada ha speso l’equivalente di 970 milioni di dollari per la sicurezza del G20 e del G8 di Huntsville.