ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cori e violenze: l'effetto Mondiali' a Madrid e Santiago

Lettura in corso:

Cori e violenze: l'effetto Mondiali' a Madrid e Santiago

Dimensioni di testo Aa Aa

Festa grande a Madrid, per l’avanzata della Spagna nella Coppa del mondo. Migliaia i fan che dalla tarda serata hanno celebrato il 2-1 sul Cile, valso alle “Furie Rosse” il passaggio agli ottavi.
“Non è certo andata male – commenta uno di loro -, ma speravo in un altro gol. Avrebbero potuto giocare meglio, ma sono contento che abbiano vinto”.

Più entusiasta e ottimista, la sedicenne Dalila guarda già all’incontro di martedì: “Sono certa che vinceremo – il suo pronostico -, perché al momento il Portogallo non è granché”.

Se i lusitani saranno il prossimo avversario della Spagna, passato comunque il turno, il Cile dovrà invece vedersela con il Brasile. Più che l’incontro di lunedì, a rovinare la festa dei tifosi a Santiago sono gli scontri con la polizia.

Un lancio d’oggetti smorzato dal ricorso agli idranti, che ha spento le velleità dei facinorosi ma certo non gli entusiasmi dei fan.