ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Delusione in Italia per l'eliminazione degli azzurri

Lettura in corso:

Delusione in Italia per l'eliminazione degli azzurri

Dimensioni di testo Aa Aa

Stampa italiana impietosa, quanto e forse più di quella straniera, di fronte al naufragio della nazionale di calcio. L’eliminazione al primo turno pesa per gli ex campioni del mondo, tanto più che non accadeva dal ’74. Ai tifosi delusi non resta che prendersela con il ct o con la cattiva sorte.

“E’ imbarazzante, abbiamo lasciato a casa talmente tanti gicatori forti. La squadra non era all’altezza, non mi è piaciuta”.

“Dobbiamo capire che il nostro momento è passato, finisce sempre a un certo punto. Peccato che ce ne siamo accorti soltanto quando era troppo tardi”.

“Non abbiamo avuto la fortuna che avevamo nel 2006. Allora eravamo più forti, ma diversi fattori hanno contribuito a farci vincere la coppa del mondo. Il calcio è uno sport, a volte si vince, altre volte si perde”.

Chiuso il sogno azzurro in Sudafrica, in Italia si apre la stagione dei processi a un calcio di cui tutti, ora, vedono i limiti. Si riparte da zero, ma questo sarà il compito di Prandelli.