ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, riunione ai vertici dello Stato sulla disfatta della Nazionale

Lettura in corso:

Francia, riunione ai vertici dello Stato sulla disfatta della Nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

“Les Bleus” di Raymond Domenech hanno lasciato il suolo sudafricano con la loro immagine a pezzi. Li attende una Francia delusa e arrabbiata per l’ingloriosa eliminazione dai Mondiali. L’intero Paese si sta interrogando su come rilanciare la sua disastrata nazionale. Il presidente Sarkozy ha convocato ieri una riunione d’urgenza ai vertici dello Stato per fare il punto su cause e conseguenze della disfatta della squadra.

“Posso solo constatare il disastro – ha affermato il ministro dello Sport francese Roselyne Bachelot – il disastro con una nazionale dove capibanda immaturi danno ordini a ragazzini impauriti, un allenatore disorientato e senza autorità, una Federazione francese di calcio allo stremo. Ecco perché il governo ha deciso di assumersi tutte le proprie responsabilità”.

Sarkozy incontrerà in mattinata uno dei giocatori simbolo della nazionale, Thierry Henry, su richiesta di quest’ultimo. Il presidente, inoltre, ha chiesto per ottobre la convocazione degli “Stati generali” del calcio per promuovere delle riforme nel settore e ha incaricato i ministri di far sì che i calciatori non percepiscano ‘‘benefici finanziari’‘ dopo i fatti avvenuti.