ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morti e centinaia di dispersi. Il Brasile piegato dalle alluvioni

Lettura in corso:

Morti e centinaia di dispersi. Il Brasile piegato dalle alluvioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il nord-est del Brasile affonda sotto il peso delle alluvioni. Una quarantina di morti il bilancio più ottimistico delle piogge torrenziali che hanno colpito gli stati di Alagoas e Pernambouc.
Cifra che l’esondazione dei fiumi Mundau e Paraiba, fa però temere crescerà di molto: centinaia i dispersi e quasi 200.000 gli sfollati, secondo le prime stime delle autorità.
Metri e metri d’acqua hanno sommerso intere piantagioni di cotone e caffé.

Numerosi villaggi, secondo i vigili del fuoco, sarebbero stati letteralmente cancellati dalla carta geografica. C‘è chi racconta di aver perso tutto.

A poco vale, al momento, contro la disperazione della gente, la promessa del governo di destinare ai soccorsi l’equivalente di 45 milioni di euro.