ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestato Coke, re dei narcos giamaicano

Lettura in corso:

Arrestato Coke, re dei narcos giamaicano

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sono voluti quasi due mesi e oltre 70 morti. Ma alla fine la polizia giamaicana lo ha preso. Christopher ‘Dudus’ Coke, il boss della droga di cui gli Stati Uniti chiedevano da tempo la cattura, ha finito la sua latitanza.

L’arresto è avvenuto nella periferia di Kingston, la capitale giamaicana. Il mese scorso il blitz delle forze dell’ordine per arrestarlo aveva scatenato una vera e propria guerriglia urbana, concentrata nel quartiere di ‘Tivoli Gardens’ nel quale la popolazione stessa si era schierata contro la polizia per difendere l’uomo e la sua gang.

L’organizzazione narco guidata da Coke, 41 anni, estende la sua influenza oltre i confini caraibici e arriva negli Usa, in Canada, in Gran Bretagna. Per l’ampio sostegno popolare che aveva nella sua città è stato paragonato al colombiano Pablo Escobar. Gli Stati Uniti ne chiedono l’estradizione.