ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il capo delle forze Usa in Afghanistan richiamato da Obama. Ora rischia il posto

Lettura in corso:

Il capo delle forze Usa in Afghanistan richiamato da Obama. Ora rischia il posto

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbe costare il posto, al generale Stanley McChrystal, comandante delle forze Usa in Afghanistan, l’intervista rilasciata alla rivista Rolling Stones.

McChrystal, richiamato rapidamente a Washington, aveva bollato come “scarsamente preparato” il presidente Obama, accusando l’ambasciata statunitense a Kabul di non operare nella maniera giusta.

Forti le polemiche in patria, come testimonia un portavoce della casa Bianca.

“Senza dubbio, il generale McChrystal, come ha detto il segretario alla difesa Gates, ha commesso un errore enorme. È stato richiamato qui per capire cosa davvero volesse dire”.

In soccorso dell’alto ufficiale anche il presidente afghano Karzai. “McChrystal è il comandante migliore che gli Stati Uniti abbiano inviato in Afghanistan da nove anni a questa parte”, ha dettato alle agenzie.

La vicenda divide anche la politica statunitense. Numerosi esponenti democratici hanno già chiesto le dimissioni immediate di McChrystal, che invece trova il sostegno di ambienti repubblicani.

Dal canto suo, McChrystal ha provato ad abbassare la tensione, presentando le proprie scuse per quella che ha definito una valutazione errata da parte sua.