ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GB, una Finanziaria d'emergenza

Lettura in corso:

GB, una Finanziaria d'emergenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Cresce l’attesa per la presentazione della Legge Finanziaria britannica. Il Cancelliere dello scacchiere George Osborne licenzierà il testo oggi. Di sicuro si sa che conterrà misure molto severe, le più dure degli ultimi decenni, per ridurre il deficit pubblico, che ha raggiunto l’11 per cento del Pil.

In compenso, pare che sarà elevata di mille sterline l’aliquota di base, ciò che consentirà a 900 mila britannici a basso reddito di non pagare più le imposte dirette. Ci sarà invece un aumento dell’Iva, di almeno 2 punti percentuali. Prevista una tassa sui profitti delle banche e un aumento dell’imposta sui “capital gains”.

Consistenti sacrifici saranno chiesti ai dipendenti pubblici, che quasi sicuramente vedranno congelato il loro reddito.