ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia: Komorowski davanti Kazcynski, ma è testa a testa

Lettura in corso:

Polonia: Komorowski davanti Kazcynski, ma è testa a testa

Dimensioni di testo Aa Aa

La Polonia del dopo Kaczynski resterà ancora per 15 giorni nell’incertezza sul proprio futuro: guidata di nuovo da un Kaczynski, il fratello gemello Jaroslaw, oppure da Bronislaw Komorowski. E’ quest’ultimo, candidato del partito liberal conservatore di governo, Piattaforma Civica, ad avere avuto più voti. Ma sarà il ballottaggio a decidere:

“Farò tutto quanto in mio potere prima del ballottaggio e conto sull’aiuto di tutti voi e dei polacchi per raggiungere il cuore e la mente degli elettori che dovranno fare la loro scelta” ha detto.

Poco più del 39% dei voti per lui. Un’inatteso testa a testa con il gemello di Lech Kaczynski, il Presidente morto nell’incidente aereo di Katyn, il 10 aprile scorso. Jaroslaw, candidato della destra Diritto e Giustizia, era dato in svantaggio di oltre 10 punti e ha invece ottenuto il 38,30%.

“Nel secondo turno ci sarà una scelta tra due visioni della Polonia, tra due visioni differenti” ha detto dopo aver conosciuto il responso delle urne.

Il 4 luglio prossimo, quando si terrà il secondo turno, l’ago della bilancia potrebbe essere il candidato socialdemocratico Grzegorz Napieralski, al terzo posto con il 13,9%.