ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Leader UE mirano a rafforzare disciplina bilancio

Lettura in corso:

Leader UE mirano a rafforzare disciplina bilancio

Dimensioni di testo Aa Aa

I leader dei ventisette paesi dell’Unione si sono riuniti a Bruxelles per un Consiglio europeo che vuole rafforzare disciplina di bilancio e coordinazione economica, in vista del prossimo G20 di Toronto.

Un summit in formato ridotto a una sola giornata, per esaminare diversi progetti di riforma a garanzia della sostenibilità del debito sovrano.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente francese Nicolas Sarkozy spingono per tassare banche e istituti finanziari.

“Germania e Francia sono d’accordo perché i responsabili della crisi paghino la loro quota”.

Pur senza figurare nell’agenda del summit, il caso Spagna continua a destare preoccupazione. Il paese – secondo voci ogni giorno più insistenti – potrebbe seguire l’esempio della Grecia e avvalersi del nuovo fondo di sostegno europeo.

Madrid smentisce, ma a rilanciare le speculazioni contribuisce la prossima visita in Spagna annunciata dal direttore del Fondo Monetario Internazionale, Dominique Strauss Kahn.

Il parlamento spagnolo ha intanto a iniziato a esaminare un progetto di riforma del mercato del lavoro con cui il governo Zapatero mira a rilanciare l’occupazione. Una vera priorità in Spagna, dove il tasso di disoccupati supera il 20 per cento.