ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marea nera, Obama rilancia rinnovabili. Bp pagherà, promette

Lettura in corso:

Marea nera, Obama rilancia rinnovabili. Bp pagherà, promette

Dimensioni di testo Aa Aa

La marea nera costringe Obama alla svolta. Dopo l’ennesima visita, ieri, alle coste del Golfo del Messico – un’econsistema stravolto tanto quanto l’economia delle popolazioni locali – il Presidente degli Stati Uniti ha parlato per la prima volta dallo Studio Ovale della Casa Bianca per mandare due messaggi alla nazione. Uno: il Golfo tornerà come prima e Bp pagherà. Due: il disastro ci obbliga ad accelerare la transizione dal petrolio alle rinnovabili.

“I milioni di litri di greggio dispersi nel Golfo del Messico sono come un’epidemia che dovremo combattere per mesi, per anni. Ma siatene certi: impiegheremo ogni mezzo possibile per tutto il tempo necessario. E la British Petroleum pagherà i danni che ha causato. La catastrofe che si è abbattuta sulle nostre coste è il più doloroso e potente ammonimento del fatto che il tempo di passare alle energie pulite è ora. E’ adesso il momento per la nostra generazione di lanciarsi in un’impresa che coinvolga tutta la nazione verso l’innovazione, prendendo il controllo del nostro futuro” ha detto.