ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Freedom flotilla. Approvata la commissione d'inchiesta

Lettura in corso:

Freedom flotilla. Approvata la commissione d'inchiesta

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà una “commissione light”, come titola uno dei più diffusi quotidiani israeliani. Il governo Netanyahu ha dato il via libera alla commissione pubblica indipendente che indagherà sul sanguinoso abbordaggio alla Freedom flotilla.

Come chiesto da Washington parteciperanno due personalità non israeliane: David Trimble, Premio Nobel per la pace per gli accordi del Venerdì Santo in Irlanda del Nord e Ken Watkin, ex avvocato generale dell’esercito canadese. I due esperti assisteranno ai lavori ma non potranno né esprimersi né partecipare al voto finale.

La striscia di Gaza è sottoposta all’embargo israeliano da 3 anni. Anche il Comitato internazionale della Croce Rossa chiede la fine del blocco:

Il peggior impatto della chiusura del territorio è sull’economia che è stata completamente distrutta -dice Béatrice Ègevand-Roggo del CICR – Oggi Gaza non ha più un’economia. La popolazione sopravvive grazie all’assistenza esterna”.

La Croce Rossa si preoccupa soprattutto per il sistema sanitario: vista la penuria di carburante i gruppi elettrogeni degli ospedali funzionano in modo precario. Mancano pure medidicinali e attrezzature anche a causa, secondo la Croce Rossa, dei dissidi fra l’Autorità Nazionale Palestinese e i dirigenti di Gaza.