ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Belgio va alle urne domenica ma il risultato delle elezioni si annuncia difficile da decifrare

Lettura in corso:

Il Belgio va alle urne domenica ma il risultato delle elezioni si annuncia difficile da decifrare

Dimensioni di testo Aa Aa

I risultati delle Fiandre, la regione di lingua fiamminga, si prospettano completamente diversi da quelli della Vallonia, dove si votano formazioni di lingua francese. A questi si devono poi sommare i voti di Bruxelles, la regione bilingue.

Al nord spira sempre forte il vento scissionista, se, come indicano anche gli ultimi sondaggi, la formazione autonomista N-Va, Nuova alleanza fiamminga, di Bart De Wever sembra destinata a diventare il primo partito.  Al sud invece, nella Vallonia, i socialisti guidati da Di Rupo avrebbero la vittoria in tasca.

Un esito che sancirebbe di fatto un paese spaccato a metà, con sullo sfondo lo scenario di una separazione secessionista.