ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Honda: proseguono gli scioperi in Cina

Lettura in corso:

Honda: proseguono gli scioperi in Cina

Dimensioni di testo Aa Aa

Prosegue l’ondata di scioperi in Cina dove non si placano le proteste degli operai di tre stabilimenti Honda che rivendicano aumenti salariali e migliori condizioni di lavoro. Una manifestazione di protesta sempre piu’ dura con tanto di schieramento di poliziotti oer fronteggiare i piu’ scatenati.

“Veniamo tutti dalla campagna, siamo qui per guadagnare qualche soldo. Non avremo mai fatto sciopero, ma abbiamo bisogno di guadagnare. Non vogliamo perdere il nostro posto di lavoro, ma solo guadagnare un po’ di piu’”

In effetti i lavoratori hanno dato vita ad una protesta ancora piu’ dura dopo la proposta della direzione di aumentare di 100 yuan, 14 euro, il salario base. Troppo poco é stata la risposta dei lavoratori. La parola passa adesso ai contabili. Secondo gli esperti del settore gli aumenti salariali dovrebbero avere un impatto limitato sui profitti di Honda, vista la differenza tra quelli praticati in Cina e quelli in Giappone.