ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, attacco a rifornimenti Nato. Afghanistan, uccisi 4 militari Isaf

Lettura in corso:

Pakistan, attacco a rifornimenti Nato. Afghanistan, uccisi 4 militari Isaf

Dimensioni di testo Aa Aa

Quanto è sicura Islamabad? L’attacco in Pakistan ai rifornimenti destinati alla Nato mina la calma relativa che sembrava regnare attorno alla capitale.

Una cinquantina di camion sono stati dati alle fiamme a meno di trenta minuti in macchina dalla città, cosa mai avvenuta prima. Almeno sette persone sono state uccise dal commando di una decina di uomini che ha sferrato l’attacco.

I taleban continuano dunque a colpire, in risposta all’offensiva dell’esercito pakistano nelle loro roccaforti nel nord-ovest del Paese.

“Stavo entrando nel camion e ho sentito che dicevano uccidete i piloti, non li lasciate vivi. Bruciate i camion. Sparate a tutti i piloti che cercano di scappare”, ha detto un testimone.

I numerosi attacchi contro i convogli diretti in Afghanistan hanno spinto la Nato a cercare rotte alternative, come attraverso l’Asia centrale. Oggi nella provincia afghana di Helmand i taleban hanno abbattuto un elicottero Nato uccidendo quattro soldati.

E’ l’ultimo di una serie nera: 23 militari sono morti in quattro giorni in diversi attacchi, mentre la Nato si prepara all’offensiva estiva nella provincia di Kandahar, bastione dei taleban.