ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare iraniano: l'Onu vota nuove sanzioni

Lettura in corso:

Nucleare iraniano: l'Onu vota nuove sanzioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Scaduto il tempo per il dialogo è arrivato quello delle sanzioni: oggi al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, il voto di una nuova risoluzione contro l’Iran.

L’obiettivo è lo stesso delle tre precedenti: scongiurare la minaccia dell’atomica di Teheran.Il risultato una soluzione di compromesso con Pechino e Mosca, celebrata comunque con soddisfazione dagli Stati Uniti.

“Credo siano senza dubbio le sanzioni più significative mai imposte all’Iran – ha detto il Segretario di Stato americano Hillary Clinton -. Un accordo che nella comunità internazionale ha raccolto un enorme consenso”.

Immediata la replica di Ahmadinejad. Ieri da Istanbul la minaccia del presidente iraniano di rivedere i rapporti con le Nazioni Unite e stracciare l’accordo con Brasile e Turchia per l’arricchimento all’estero del proprio uranio. Traguardo secondo Washington però insufficiente a garantire gli scopi civili del programma nucleare iraniano. Da qui la volontà di “chiudere i rubinetti” a Teheran, intervenendo con le sanzioni soprattutto su imprese e banche.