ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Estonia sarà il 17° Paese della zona euro: via libera dall'Ecofin

Lettura in corso:

L'Estonia sarà il 17° Paese della zona euro: via libera dall'Ecofin

Dimensioni di testo Aa Aa

Estonia nell’euro a partire dal prossimo mese di gennaio: il via libera è stato dato dall’Ecofin, il vertice dei ministri europei dell’economia e delle finanze, e la conferma definitiva verrà dal Consiglio europeo del 17 e 18 giugno.

È il primo Paese ex-sovietico ad adottare l’euro, e lo fa proprio in una fase di crisi dell’eurozona. Un segnale d’ottimismo, che sta nella buona performance economica estone. Cosa che il presidente dell’Eurogruppo, Jean Claude Juncker, non manca di sottolineare: “Abbiamo riconiosciuto – dice – i risultati impressionanti dell’Estonia nel rispettare i criteri di convergenza. Quindi l’Estonia sarà il 17esimo membro della zona euro dal primo gennaio 2011”

Il Paese ha rispettato tutti i criteri: deficit, inflazione, cambi, tassi di interesse e soprattutto debito pubblico: appena il 9,6% del Prodotto Interno Lordo, quest’anno. Record in Europa.

L’ultimo ingresso nella zona euro fu quello della Slovacchia, il primo gennaio del 2009. Un Paese che, come l’Estonia, arrivava all’appuntamento con ottimi dati economici e finanziari.