ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, manovra finanziaria da ottanta miliardi di euro

Lettura in corso:

Germania, manovra finanziaria da ottanta miliardi di euro

Dimensioni di testo Aa Aa

I tedeschi dovranno stringere la cintura. Berlino ha deciso di risparmiare circa 80 miliardi di euro entro il 2014. Il governo ha concordato una manovra finanziaria che prevede tagli decisi ma graduali. Poco più di 11 miliardi nel 2011, oltre 19 l’anno successivo e più di 24 miliardi nel 2013.
 
Prevista la riduzione di oltre diecimila posti nel pubblico impiego e ridotto il bilancio per molte voci del Welfare, tra cui i contributi alle famiglie con figli.
 
“Per quanto riguarda i soldi per i genitori – ha spiegato il cancelliere tedesco Angela Merkel – è una decisione dolorosa, non lo nego. Abbiamo studiato la misura nel modo che secondo noi spingerà meglio a riprendere il lavoro, cercando di bilanciare il tutto nel modo giusto”.
 
Le finanze solide, ha affermato il cancelliere tedesco, sono la migliore misura per prevenire le crisi. Tagli e risparmi, ripete da giorni, sono necessari.
 
Anche nel settore della difesa. Le presenze nelle forze armate potrebbero scendere di oltre 40mila unità e non è escluso un accorciamento del servizio di leva.