ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Nord: Kim Jong-il nomina due fedelissimi

Lettura in corso:

Corea del Nord: Kim Jong-il nomina due fedelissimi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il cognato di Kim Jong-Il nominato suo vice alla Commissione Nazionale di Difesa: organismo chiave da cui dipende l’esercito della Corea del Nord.

Manovra di accentramento a cui il leader comunista ha affiancato la promozione di un altro suo fedelissimo: già numero uno del Partito Unico dei Lavoratori, Jang Song-thaek rimpiazza il quasi omonimo del caro leader, Kim Yong-Il, alla guida del governo.

Il rimpasto in una seduta straordinaria della Suprema Assemblea del Popolo, convocata proprio nel pieno della crisi internazionale innescata dall’affondamento nel Mar Giallo della corvetta sudcoreana Cheonan.

Caso che, con il suo bilancio di 46 vittime, dalla fine di marzo continua ad alimentare crescenti tensioni sia con Seoul che con la comunità internazionale.

Mentre al di sopra del trentottesimo parallelo si moltiplicano le manifestazioni contro Corea del Sud e Stati Uniti, Washington stringe il pressing su Pechino. Determinante, per un intervento dell’Onu su Pyongyang, è vincere le resistenze della Cina: membro permanente del Consiglio di sicurezza, con il suo “no” in grado di bloccare nuove sanzioni.