ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kabul, la Jirga apre ai taleban che rispondono con le armi

Lettura in corso:

Kabul, la Jirga apre ai taleban che rispondono con le armi

Dimensioni di testo Aa Aa

Aprire il dialogo con i taleban e l’opposizione armata è l’unica via per riportare la pace in Afghanistan, anche entro la fine dell’anno.

È quanto è emerso dalla Jirga consultiva di pace a Kabul, dopo due giorni di dibattiti. Obiettivo: offrire al presidente Hamid Karzai gli strumenti necessari per avviare la riconciliazione nazionale.

“Vorremmo dire ai Taleban, “ha dichiarato un delegato, “che noi non vogliamo la guerra in Afghanistan. Potremmo allearci e in questo modo le truppe straniere potrebbero pacificamente ritornare nei loro paesi”.

L’apertura dei lavori tra i 1.600 rappresentanti delle tribù e della società civile afghana era stata funestata mercoledì da un attacco a colpi di razzi e kamikaze. Tre uomini vestiti da donna con il burqa avevano sparato all’impazzata contro le tende della Jirga. Due di loro sono stati uccisi, tre i civili feriti.

Questa per il momento la risposta dei taleban alla Jirga, accusata di non rappresentare il popolo, di non avere potere e di essere sotto l’influenza delle forze straniere.