ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, manifestazione a sostegno di Nethaniahu

Lettura in corso:

Israele, manifestazione a sostegno di Nethaniahu

Dimensioni di testo Aa Aa

Tel Aviv, in centinaia tra fumo e bandiere hanno manifestato davanti all’ambasciata turca.

Mettono in guardia dal pericolo Erdogan, fanno quadrato intorno al premier Nethaniahu, difendono l’attacco alla flottiglia di Free Gaza in una protesta condivisa anche dalle forze dell’ordine israeliane.

Nethaniahu ha promesso un’inchiesta, insieme a osservatori esterni, sul blitz che ha fatto nove morti.

“Non avevamo intenzione di uccidere nessuno”, dice una manifestante, “C‘é stata provocazione. E sono molto arrabbiata con i turchi che stanno raccontando menzogne sul mio paese”.

Da Parigi, dall’Europa, dal papa, dall’Onu, da ogni dove si moltiplicano gli appelli per la riapertura delle frontiere di Gaza, affinché gli aiuti umanitari raggiungano senza ostacoli i civili innocenti.

Pressata anche dalla condanna internazionale, Israele si dice pronta a far passare le navi dopo averne verificato il carico.

Buona notizia per la ‘Rachel Corrie’, la nave salpata dall’Irlanda con a bordo 750 tonnellate di aiuti umanitari.

Dovrebbe arrivare in zona sabato. Sempre che riesca a superare effettivamente il blocco.