ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Collaborazione tra Turchia e Kurdistan iracheno contro gli attacchi del PKK

Lettura in corso:

Collaborazione tra Turchia e Kurdistan iracheno contro gli attacchi del PKK

Dimensioni di testo Aa Aa

Più sicurezza e stabilità in Kurdistan. È l’obiettivo di Ankara e del governo regionale autonomo del Kurdistan iracheno. Il leader di quest’ultimo, Massoud Barzani, ha raggiunto ieri la capitale turca per una serie di incontri. Nella prima visita nel Paese dopo sei anni, si è impegnato a rafforzare la cooperazione nella lotta contro il terrorismo dei ribelli curdi del separatista PKK.

“Siamo contro il ripetersi delle violenze” ha affermato Barzani. “Noi non vediamo la sicurezza della Turchia come separata dalla nostra. Faremo ogni sforzo per porre fine a questa deplorevole situazione”.

La visita di Barzani è considerata un importante passo in avanti nella stabilità di un territorio fonte di scontri con il Pkk da venticinque anni. E una svolta della politica di Ankara nei confronti del presidente della regione irachena autonoma, da sempre considerato da politici e militari turchi un simpatizzante dei ribelli curdi.

Una visita che avviene proprio nel momento di una violenta e rinnovata offensiva del Pkk contro le forze armate turche nelle regioni orientali e sud-orientali del paese, che nelle ultime settimane ha fatto decine di morti.