ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tra Turchia e Israele futuro incerto

Lettura in corso:

Tra Turchia e Israele futuro incerto

Dimensioni di testo Aa Aa

I racconto degli attivisti getta nuove ombre sulla vicenda. Alcuni raccontano di corpi gettati in mare, mentre sul versante diplomatico, resta l’incertezza sul futuro delle relazioni tra Israele e Turchia. I quotidiani turchi si chiedono cosa accadrà dopo la dura presa di posizione di Ankara, a lungo partner commerciale e unico alleato strategico nella regione, ponte con il mondo musulmano. L’analista Yusuf el-sherif dice : “In Turchia si considera Israele come un nemico. I diplomatici e il governo qui in Turchia non credono più a trattative con Netanyahu, dunque i problemi continueranno”.

Ankara ha fatto sapere che la normalizzazione dei rapporti è possibile solo in caso di revoca del blocco di Israele sulla Striscia di Gaza, ipotesi per ora respinta. “Hamas contrabbanda migliaia di razzi iraniani, missili o altre armi, li fa arrivare a Gaza per attaccare le città israeliane – ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu -. Secondo le leggi internazionali e il buonsenso, Israele ha ogni diritto di vietare queste armi”.

E al Parlamento israeliano, l’attacco – tra le vittime anche un cittadino statunitense di origine turca – ha fatto sfiorare la rissa quando la minoranza araba ha accusato il governo di aver progettato a tavolino l’operazione.